Chi bussa alla porta? A Genova controlli sugli affitti in nero.

Chi bussa alla porta? A Genova controlli sugli affitti in nero.

- Toc Toc? -
- Si, chi è? -
- Buonasera, Polizia municipale di Genova, stiamo conducendo dei controlli sulle abitazioni della città dichiarate sfitte per verificare che questo corrisponda al vero! -

Un dialogo immaginario di quello che in questi giorni sta avvenendo a Genova riguardo i controlli a tappeto sulle abitazioni dichiarate sfitte e sospettate di essere state concesse in affitto "a nero".

20.000 appartamenti in affitto vengono dichiarati sfitti, secondo l'indagine, di questi ben 2.252 si trovano solo nel centro storico genovese, verifiche hanno dimostrato che in realtà gli appartamenti sono stati dati in affitto in nero. Molti proprietari infatti preferiscono pagare per intero l'Ici, nonostante sia cara, piuttosto che pagare le tasse sull'affitto.

Il Comune di Genova ha poi un notevole interesse economico a scovare gli evasori fiscali: l'accordo con l'Agenzia delle Entrate prevede che venga dato il 30% di rimborso all'ente per aver aiutato a condurre questa indagine serrata sugli evasori.

Attenzione dunque, in questi giorni a bussare alla porta potrebbe non essere il postino.

Lascia un commento