Elenco Atenei fuorilegge: UDU denincia la sovratassazione

Elenco Atenei fuorilegge: UDU denincia la sovratassazione

Quali sono le Università italiane che richiedono tasse universitarie più alte rispetto a quanto consentito dalla legge? L'Unione Universitari di Genova ha redatto e pubblicato negli ultimi giorni uno studio relativo agli importi delle tasse universitarie richieste dagli Atenei Italiani per verificare quanti di questi si attengano in effetti alla legge vigente in materia secondo la quale le università non possono richiedere un importo totale complessivamente maggiore al 20% rispetto al sovvenzionamento statale che viene elargito annualmente dall'FFO.

Per fare un esempio pratico fatto 100€ il finanziamento statale annuale, l'Ateneo X non potrebbe richiedere più di 20€ ai propri studenti (chiaramente la somma di 20€ è da dividere poi per il numero totale di iscritti all'Ateneo).

Dall'indagine è purtroppo emerso un dato allarmante: ben 36 Atenei italiani sforano il 20% consentito per legge e sovra-tassano i propri iscritti, vediamo dunque quali sono ed a quanto ammontano le rette annuali per ciascun Ateneo, ecco l'elenco completo*:
 

42% Bergamo – Retta annuale: 993 euro

36% Venezia – Retta annuale: 1345 euro

35% Urbino – Retta annuale: 1125 euro

33% Insubria – Retta annuale: 1392 euro

33% Milano – Retta annuale: 1467 euro

31% Napoli – Retta annuale: 607 euro

31% Milano Bicocca - Retta annuale: 1082 euro

30% Torino – Retta annuale: 1146 euro

29% Padova – Retta annuale: 1340 euro

29% Politecnico di Milano – Retta annuale: 1.637 euro

29% IUAV Venezia - Retta annuale: 1350 euro

28% Bologna – Retta annuale: 1375 euro

28% Modena e Reggio Emilia – Retta annuale: 1395 euro

27% Verona – Retta annuale: 1088 euro

26% Ferrara – Retta annuale: 1109 euro

25% Pescara – Retta annuale: 619 euro

25% Pisa -Retta annuale: 1020 euro

25% Brescia – Retta annuale: 1128 euro

24% Reggio Calabria – Retta annuale: 711 euro

24% Pavia – Retta annuale: 1343 euro

24% Benevento – Retta annuale: 791 euro

23% Roma Tre – Retta annuale: 831 euro

23% Udine – Retta annuale: 1118 euro

23% Politecnico di Torino - Retta annuale: 999 euro

22% Genova – Retta annuale: 1119 euro

22% Trento – Retta annuale: 896 euro

22% Parma – Retta annuale: 921 euro

21% Napoli – Retta annuale: 873 euro

21% Cassino – Retta annuale: 654 euro

21% Napoli L'Orientale –Retta annuale: 689 euro

20,9% Catania – Retta annuale: 666 euro

20,6% Camerino – Retta annuale: 945 euro

20,6% Teramo – Retta annuale: 632 euro

20,2% Salerno – Retta annuale: 629 euro

20,1% Firenze - Retta annuale: 865 euro

 

La questione chiaramente è bollente specie in un periodo di difficoltà generalizzata come quello che stiamo vivendo e sul web si inizia a parlare di vera e propria <<black list delle università fuorilegge>> secondo l'UDU questi atenei richiederebbero circa 250Milioni in più di tasse agli studenti rispetto al dovuto. In molte Regioni tra cui ad esempio il Veneto, le Unioni regionali degli Studenti si stanno mobilitando assieme alle associazioni dei consulatori per sollecitare una verifica sul caso e presentare un eventuale ricorso. Di certo un atteggiamento di questo tipo da parte degli Atenei non può dirsi essere nella direzione della tutela e garanzia del Diritto allo Studio.

Ed a questo proposito fa capolino un'altra problematica a questa chiaramente connessa ovvero quella relative un dato proveniente dal MIUR secondo cui si sta verificando un trend progressivamente in calo del numero di iscritti annualmente alle Università italiane. Gli studenti universitari italiani infatti sono ogni anno circa 20mila in meno rispetto all’anno precedente tuttavia le loro tasse sono aumentate esponenzialmente di circa 10milioni.

*Fonte Dati unionedegliuniversitari.it - 18 giugno 2012

 

 

Lascia un commento