Fa' la cosa giusta fiera 2013: dalla protesta alla proposta

Fa' la cosa giusta fiera 2013: dalla protesta alla proposta

Nella società della critica a 360°, noi studenti fuori sede possiamo godercela alla grande. Mastichiamo cultura in ateneo, trasferendoci abbiamo preso distanza critica per valutare il negativo del vecchio stile di vita e crearne uno nuovo, infine, nel capitolo ''gestione del mondo'' è giunto il nostro turno. Giusto in tempo per biasimare quello che ci hanno lasciato i nostri predecessori e gli argomenti non mancano: futuro incerto, lavoro precario e malessere sociale con surriscaldamento globale e buco nell’ozono assortiti.

Sarà questa la causa del pienone di studenti al "Fa' la Cosa Giusta" di Milano, festival dedicato al riciclo, al consumo critico e alle economie sostenibili, tenutosi domenica scorsa 17 Marzo. Fondata dal giornale Terre di Mezzo, la fiera si svolge annualmente nello spazio fieristico di Lotto e, oltre ad essere il più grande mercato di prodotti biologici e di materiali di riutilizzo, è anche un'occasione per conoscere nuovi progetti, associazioni e fare attività all'insegna dell'ambiente.

Scivolando tra una bancarella e l’altra, ho scovato ciò che mi aspettavo, auto elettriche da provare sul campo, borse bellissime interamente di plastica riciclata dalle bottiglie, cola ad impatto zero e, perfino, carta ottenuta dalla cacca di elefante (provare per credere!). Ma, devo ammettere, di aver trovato anche ciò che non mi sarei aspettata: "Fa' la cosa giusta" titolo che suona come un monito, non si rivolge solo all’ecologia, ma a tutti lati del nostro vivere. Infatti il gigantesco padiglione con i suoi stand è stato mostra per il commercio equo-solidale, del mangiare sano, dell’informazione libera, del turismo consapevole, dei diritti sul lavoro e del volontariato sociale.

Sono stupita, arrivata lì per recensire un evento, mi sono ritrovata a dover parlare di un atteggiamento. Uno stile di vita propositivo verso il mondo. Superata la critica e la delusione per ciò che ci circonda, fare la cosa giusta significa decidere di cambiare le cose in prima persona, partendo da se stessi e dalle proprie scelte quotidiane. E noi, con un futuro ancora da decidersi, come l’ambiente in cui ci sposteremo, abbiamo ancora tutto il tempo per farlo.  

Lascia un commento