Il PDCDM & la Caldaia

Il PDCDM & la Caldaia

Le temperature ormai sono in netta salita decise a sfiorare nelle prossime settimane la vetta della colonnina di mercurio; é vero che nell'ultimo periodo il clima non é stato poi cosí clemente ma di certo é stato sufficientemente mite da farci dimenticare per un po' uno degli oggetti principali della TOP 10 delle discussioni e grattacapi tra coinquilini e PDCDM: la caldaia!

Il padrone di casa di merda è quello che non vuole sistemare lo scaldabagno perchè secondo lui è stato cambiato 2 anni fa (ovviamente non è vero), di conseguenza non puo' essersi rotto niente e sostiene che, lavarsi con acqua fredda risveglia la giovinezza. Si perchè il tutto, SEMPRE, in quell'appartamento ha un non so che di nostalgico: Il pdcdm è quello che alla richiesta di sistemare ed eventualmente cambiare lo scaldabagno, si rifiuta, asserendo che "ha un valore sentimentale" o semplicemente nostalgico nei confronti del denaro che non vuole assolutamente sborsare...

"Il pdcdm si rifiuta di comprarti la caldaia che ti spetta di diritto, cercando di convincerti a dividere le spese ma ribadendo di lasciarlo in loco una volta sfittata la stanza affermando: "veniamoci incontro". Frase che utilizza in modo indiscriminato e gratuito per indurti a collaborare a spese che non ti riguardano."

Per questo spesso, tu che l'hai conosciuto come avvocato di fama, dermatologo, professore universitario, lo vedi improvvisamente diventare capo idraulico della TUBI&Co. "il pdcdm si ostina a voler aggiustare sempre lui stesso, tutto ciò che si rompe, anche 3-4 volte al mese, non rendendosi conto che comprare le cose nuove gli farebbe spendere molto meno."

E dopo una serie di scuse, ritardi, tentennamenti, serate al freddo, immotivate richieste di contribuire alle spese ed una manciata di docce ghiacciate di prima mattina qualcuno si azzarda a concludere con posizioni meno diplomatiche del previsto, dopo 3 mesi senza scaldabagno, diedi io l'ultimatum al pdcdm: "Insomma, ce lo aggiusta? o come boiler ce se mette lei, che me pare che c'assomiglia co quea trippa che se ritrova?".

Lascia un commento