Sportello Cerco Alloggio salva gli affitti studenti a Lecce.

Sportello Cerco Alloggio salva gli affitti studenti a Lecce.

Un'iniziativa degna di nota quella dello ''Sportello Cerco Alloggio di Lecce'', annuciata venerdì scorso nel corso della conferenza stampa dall'Assessorato alle Politiche Giovanili di Lecce. L'obiettivo è quello di arginare al più presto l'emergenza affitti studenti nel capoluogo salentino: dati alla mano è infatti emerso che gli alloggi studenti messi a disposizione dall'ADISU di Lecce soddiferebbero solo un esiguo 5% circa sul totale delle richieste. Il restante 95% si affiderebbe infatti alla ricerca di stanze in affitto a Lecce rivolgendosi a soluzioni alternative, tra queste sicuramente il ricorso a locatori privati, da qui il conseguente aumento negli ultimi anni di un fiorente mercato di affitti non regolarizzati e relativo aumento dei canoni.

Alessandro Delli Noci, Assessore alle Politiche Giovanili di Lecce, ha dichiarato che l'obiettivo dello Sportello Cerco Alloggio è quello di <<offrire una serie di vantaggi sia ai proprietari degli immobili e sia agli studenti in cerca di un affitto>>.

Grazie allo ''Sportello Cerco Alloggio'' gli studenti universitari di Lecce potranno ricevere assistenza sulla stipula e registrazione di un contratto d'affitto a norma di legge e verranno guidati attraverso un data base di immobili provvisti di  apposito ''marchio di idoneità all'affitto'', una sorta di certificazione per gli immobili adibiti ad alloggi per studenti rilasciata dallo stesso Sportello Cerco Alloggio sulla base delle caratteristiche minime necessarie indicate dalla legge n.431 del 9 dicembre 1998.

Lo sportello sarà allestito in due location: presso le Officine Cantelmo ed all'interno dell'open space di Palazzo Carafa.
 

Orari di apertura Sportello Cerco Alloggio di Lecce:

lunedì - ore 15:30-19:30 - Officine Cantelmo
martedì - ore 9:30-13:30 - Palazzo Carafa
mercoledì - ore 9:30-13:30 - Officine Cantelmo
giovedì- ore 15:30-19:30) - Palazzo Carafa.

Sicuramente un'iniziativa da replicare in tutte le città universitarie italiane!

Lascia un commento