Affitti 2014: F24, divieto contanti ed agevolazioni fuori sede

Affitti 2014: F24, divieto contanti ed agevolazioni fuori sede

Con l’inizio del 2014 tante sono le novità che interessano il mondo dei contratti di locazione, il pagamento delle tasse e le varie normative a riguardo. La parola d’ordine per questo nuovo anno sarà ancora “combattere l’affitto in nero” ecco qui di seguito per voi un veloce recap sulle novità da tenere presenti per evitare di farsi cogliere impreparati:
  1. Tracciabilità del canone. Dal 1° gennaio 2014 la legge di stabilità ha reso obbligatorio l’utilizzo di metodi di pagamento d’affitto tracciabili escludendo definitivamente la possibilità di corrispondere il canone mensile in contanti. Tutti i pagamenti devono adesso essere tracciabili: bonifici online, assegni, carte di credito/bancomat. Le sanzioni saranno altissime ed arriveranno al 40% dell’importo trasferito. La normativa non prevede alcuna soglia minima e dovrà essere applicata anche a canoni esigui (si, anche nel caso di stanze in affitto o post letto quindi), nonché agli affitti commerciali e aziendali.
  2. Agevolazioni fuori sede. Anche tutte le agevolazioni riservate agli universitari fuori sede saranno applicate solo a presentazione di evidenze tracciabili del pagamento dell’affitto stesso. Tutto all’insegna della trasparenza e della tracciabilità.
  3. L’F24. Dal 1° febbraio invece arriverà il modello F24 Elide per versare l’imposta di registro sulle locazioni; per chi non lo sapesse, L'imposta di registro è un'imposta prevista dall'ordinamento della Repubblica italiana che va versata per la registrazione di determinati atti giuridici presso l'Agenzia delle Entrate. Tra questi atti c’e anche la locazione: gli affitti vanno registrati, dichiarati e debitamente tassati.
    L’Agenzia delle Entrate ha presentato il nuovo modello che semplifica gli adempimenti per chi deve registrare contratti immobiliari di locazioni e affitti.

Se nell’arco del 2014 doveste utilizzare il modello F23, niente paura, sappiate che fino al 31 dicembre 2014 ci sarà un periodo di transizione durante il quale potrà essere utilizzato ancora il modello F23 quindi non incorrerete in nessuna sanzione. Dal 1° gennaio 2014 bisognerà invece utilizzare esclusivamente il modello F24 Elide.


    Intanto ecco qui di seguito il modello con cui potrete iniziare a familiarizzare. Modulo F24

Avete dubbi sul mondo degli affitti? Chiedete a StanzaZoo, lasciate un commento qui sotto, saremo lieti di rispondervi!

Lascia un commento