Concerti Roma 2013: le date da non perdere!

Concerti Roma 2013: le date da non perdere!

Iggy Pop, Lana Del Rey, Green Day, Depeche Mode. Il 2013 a Roma promette davvero bene dal punto di vista musicale. Sono infatti tantissimi i big di fama nazionale e internazionale che si esibiranno sui palcoscenici romani per deliziare i loro fan. Per evitare di perdersi nella giungla dei concerti, vi proponiamo alcuni appuntamenti da non perdere, con una piccola descrizione dei gruppi più attesi e alcune delle loro tracce di maggior successo.

 

1. MEG & COLAPESCE
Lei è l’ex storica voce dei 99 Posse, lui il cantante e principale autore degli Albanopower. Insieme hanno realizzato la nuova versione di Satellite brano già contenuto nel disco di debutto di Colapesce Un meraviglioso declino giudicato dai giurati del Premio Tenco il miglior disco d’esordio del 2012.  

Da ascoltare per farsi un’idea:  Satellite. 
Data: mercoledì 30 gennaio
Location: Auditorium Parco della Musica

 

2. NEGRITA
La formazione definitiva della rock band italiana risale al 1991, ma è solo nel 1994 con il film Così è la vita dei comici Aldo, Giovanni e Giacomo, di cui curano l’intera colonna sonora, che arriva la vera svolta. Da allora è un susseguirsi di concerti ed emozioni. Ora, dopo il successo del tour 2012, sono pronti per l’attesissimo Unplugged 2013, il tour acustico che girerà i teatri italiani.

Da ascoltare: Mama Maè, In ogni atomo, Rotolando verso sud, Brucerò per te.
Data: giovedì 21 febbraio
Location: Auditorium Parco della Musica

 

3. CHEMICAL BROTHERS
I Fratelli Chimici, Ed Simons e Tom Rowlands, si conoscono alla facoltà di Storia dell’Università di Manchester negli anni ottanta. La loro avventura musicale comincia con il remixaggio di pezzi hip hop, punk, dark, techno acid house, elettro-rock. Tutti ingredienti di un cocktail capace di far ballare e appassionare, il big beat, genere del quale sono inventori e capostipiti.

Da ascoltare per farsi un’idea: Block Rockin Beats.
Data: sabato 13 aprile
Location: Palazzo dei Congressi


4. LANA DEL REY
La bella cantautrice americana ha raggiunto la notorietà con l’album Born to Die, uscito a gennaio 2012, che ha venduto circa tre milioni di copie in tutto il mondo e che l’ha resa, secondo Coed Magazine, la donna più famosa e cercata del web. Questa sarà la sua prima esibizione live in Italia.

Da ascoltare per farsi un’idea: Blue Jeans, Born to Die, Video Games.
Data: lunedì 6 maggio
Location: Palalottomatica

 

5. GREEN DAY
Il gruppo punk rock americano si forma nel 1987 a Berkley  dall’incontro tra Billie Joe Armstrong, Mike Dirnt e Tre Cool. Nonostante la scia iniziale da seguire fosse quella dura e pura dei Ramones e dei Sex Pistols, il successo arriva con il loro terzo album Dookie antesignano del genere pop punk caratterizzato da sonorità meno graffianti, ma che non fa sconti in fatto di velocità ed energia.

Da ascoltare per farsi un’idea: When I Come Around. 
Data: mercoledì 5 giugno
Location: Ippodromo delle Capannelle

 

6. IGGY POP
Gli anni passano ma lui resta il rocker selvaggio più amato di tutti i tempi. La sua carriera inizia negli anni sessanta come batterista per gli Iguanas ma è con il gruppo The Stooges che appare chiaro che Iggy è destinato a cambiare la storia del rock. Nonostante una vita fatta di eccessi e sregolatezze, la sua energia e carica esplosiva sono sempre all’ennesima potenza.  

Da ascoltare: The Passenger, Lust for life, I Wanna Be Your Dog, Nightclubbing.
Data: giovedì 4 luglio
Location: Ippodromo delle Capannelle

 

7. MUSE
La band britannica, famosa per il suo stile decisamente eclettico, nasce nel 1999, l’anno in cui viene pubblicato l’album Showbiz che registra oltre mezzo milione di copie vendute. Il successo del trio deriva dalle performance dal vivo sempre coinvolgenti e spettacolari. Il loro ultimo album The 2nd Law il cui primo singolo estratto Survival è stato usato come canzone ufficiale delle Olimpiadi di Londra del 2012, ha scalato le classifiche di tutta Europa.

Da ascoltare per farsi un’idea: Hysteria, Starlight, Time Is Running Out, New Born.
Data: sabato 6 luglio
Location: Stadio Olimpico

 

8. BRUCE SPINGSTEEN
Bruce Springsteen, soprannominato The Boss, con i suoi 185 milioni di copie vendute e 21 Grammy Awards, resta una delle figure più importanti del panorama musicale degli ultimi trent’anni. Nel corso degli anni è rimasto fedele alla poesia estrapolata dalla vita quotidiana, portando avanti un’attenzione particolare alla difesa dei più deboli. Per tutti questi motivi Springsteen non incarna il mito del rocker maledetto, ma quello del working-class hero che non ricerca ispirazione dall’eccesso, ma dalla normalità. Gli album più importanti della sua carriera sono stati Born to Run e Born in the U.S.A.

Da ascoltare per farsi un’idea: Born to run, The River, Streets of Philadephia.
Data: giovedì 11 luglio
Location: Ippodromo delle Cappanelle

 

9. NEGROAMARO
I sei musicisti, nati e cresciuti nella provincia di Lecce, sono pronti quest’anno a festeggiare i loro 10 anni di carriera presentando il loro nuovo album, Una Storia Semplice, che oltre a contenere i brani che li hanno resi celebri, presenta anche sei tracce inedite.

Da ascoltare per farsi un’idea: Mentre tutto scorre, Nuvole e Lenzuola, Solo Per Te, Estate.
Data: martedì 16 luglio
Location: Stadio Olimpico


10. DEPECHE MODE
La storia del gruppo synth-pop più famoso della storia comincia nell’Essex agli albori degli anni ottanta dall’incontro di Andrew Fletcher ,Vince Clark e Martin Gore ai quali dopo poco si aggiunge quello che diventerà uno dei frontman più carismatici della storia del rock, Dave Gahan. Dopo l’abbandono del gruppo da parte di Clark nel 1981 che lascia spazio libero alla mente dei Depeche Mode, Martin Gore, il grande successo arriva nel 1986 con l’album Black Celebration seguito da Music for Masses del 1987 e Violator del 1990. Tra i dischi più importanti vanno ricordati Violator e Black Celebration.

Da ascoltare: Personal Jesus, Enjoy the Silence.
Data: sabato 20 luglio
Location: Stadio Olimpico

Lascia un commento