Dove conviene affittare una stanza a Milano? Affitti medi 2015

Dove conviene affittare una stanza a Milano? Affitti medi 2015

Affitti media a Milano: quali sono le zone più convenienti di Milano? Ultimamente abbiamo ricevuto diversi messaggi in cui chiedevate quali fossero le zone di Milano dove risulta più conveniente prendere una stanza in affitto. Abbiamo fatto diverse ricerche ed abbiamo qualche info a riguardo...

Rieccoci a fine settembre. E’ il periodo più intenso dell’anno in fatto di flasharing. Analizzando i dati raccolti attraverso StanzaZoo nell’ultimo periodo abbiamo appreso che nel solo mese di settembre sono stati pubblicati oltre 6 mila annunci di offerta e ricerca di stanze in affitto in Italia. Tra questi oltre il 60% sono concentrati sulle sole città di Roma e Milano: ad oggi queste infatti rappresentano non solo le città più gettonate per chi desidera studiare o lavorare fuori sede, ma anche quelle più care dal punto di vista degli affitti e dei costi aggiuntivi come ad esempio trasporti, bollette e spesa.

Ultimamente ci sono arrivati molti messaggi, specie attraverso la nostra pagina Facebook in cui ci chiedevate consigli su quali fossero le zone di Milano più abbordabili dal punto di vista degli affitti e quindi, di conseguenza in quali fosse più conveniente cercare.

Iniziamo subito col dire che attualmente il prezzo medio di una stanza a Milano secondo i dati di settembre 2015 si aggira sui 460 euro più circa 20 euro di spese mensili per un totale di 480 euro per una stanza singola in una zona collegata con metro o mezzi urbani.

In alcune zone più care si arrivano a toccare i 540 euro di affitto medio, è il caso di quartieri come Bocconi o Trieste; mentre puntano al netto ribasso zone come Milano Fiera o zona Sansiro dove ci si riesce ad aggiudicare una stanza singola per un affitto medio pari a 350 euro mensili più spese.

Ecco di seguito la graduatoria messa a punto per chi è alla ricerca di una stanza singola a Milano ed ha bisogno di una guida di massima agli affitti medi dei vari quartieri di Milano. La graduatoria è stata stilata facendo riferimento ai dati degli ultimi 10 giorni:

Sansiro, Fiera, Lotto, Bonola 360 euro
Bicocca, Maciachini 385 euro
Monza, Oalmanova, Greco 403 euro
Sempione, Certosa, Firenze 415 euro
Biaggio, Forze Armate, V. Romano 425 euro
Lodi, Ripamonti, Corvetto 438 euro
Famagosta, Cermenate 456 euro
Bovisa, Affiori, Niguarda, Testi 465 euro
V Giornate, XXII Marzo, P. Romana 465 euro
Barona, Giambellino, Lorenteggio 466 euro
Buenos Aires, Indipendenza, P. Venezia 480 euro
Porta Genova, Navigli, Romolo 480 euro
Lambrate, Città Studi, Forlanini 483 euro
Bande Nere, Washington, Vercelli 487 euro
Centro Storico 495 euro
Centrale, Garibaldi, Repubblica 520 euro
Bocconi, Triestre 535 euro

Ricapitolando, le zone più economiche di Milano in questo periodo sono certamente quelle di Sansiro/Fiera, Lotto/ Bonola, Bicocca/Maciachini, Monza/Palmanova/Greco, Sempione/Forze Armate/V Romano e quella di Lodi/Ripamonti/Corvetto.

Un consiglio per chi si è messo alla ricerca di stanza o posto letto proprio in questi giorni: visto che l’Expo è in fase conclusiva, di fatto mancano meno di 5 settimane alla chiusura dei padiglioni, vi consigliamo di rimandare la ricerca stanza/posto letto alla seconda metà di novembre periodo nel quale la corsa agli affitti sarà di certo parzialmente scemata inoltre molte abitazioni oggi adibite ad alloggi Expo ritorneranno disponibili, rendendo maggiore l’offerta di alloggi su Milano e portando ad una conseguente lieve diminuzione degli affitti medi. Good luck!

Lascia un commento