Il Mini-cottege in affitto: il design è eco-friendly

Il Mini-cottege in affitto: il design è eco-friendly

Uno studio di architettura svedese, Tengbom, ha progettato e realizzato il primo prototipo di una casa in legno di soli 10 metri quadri ideata per rispondere alle esigenze degli studenti universitari in cerca di alloggio. Il Mini-cottege per studenti permette di coniugare bisogni in termini di spazio, esigenze d’uso e disponibilitá di budget all'aspetto eco-friendly: si tratta di una casa a zero impatto ambientale.

Attraverso la disposizione intelligente dei vari elementi di cui é composta una casa e l’utilizzo di strutture in legno laminato gli architetti sono riusciti a progettare un alloggio piacevole che coniuga la riduzione dei costi dell’affitto del 50% ma anche di tenere sotto controllo le emissioni di anidride carbonica.

Ma veniamo all'organizzazione dello spazio: l’ambiente é strutturato su due livelli, piano superiore ed inferiore, connessi tra loro attraverso gradini simili a mensole incassati nella parete sinistra dell’abitazione; nella parte superiore il loft è lo spazio adibito a camera da letto e conta oltre che del letto anche di mensole a soffitto ed appendini per la disposizione dei vestiti.

Nella parte inferiore sono organizzati l’angolo cottura con lavello e gli spazi per la dipensa, gli scuri per le due finestre piú grandi dell’abitazione che all’occorrenza diventano dei pratici punti di appoggio (ovvero il tavolo da cucina e la zona scrivania per lo studio). Anche il bagno é sempre nel piano inferiore, separato dal resto degli ambienti e completo di tutto il necessario.

L’architetto Linda Camara, tra le firme autrici del progetto, ha spiegato che l’innovazione principale che ha consentito di strutturare gli ambienti in modo simile deriva dal materiale utilizzato grazie al quale é stata possibile la crezione di linee perfettamente tonde, di 90 gradi. La possibilitá di modulare lo spazio accostando linee tonde a squadrate ha reso ottimizzabile in modo innovative lo spazio compreso in soli 10 mq2.

Nel 2014 ben 22 mini-alloggi per studenti verranno installati in Svezia, le casetta saranno “ready to go” ovvero immediatamente pronte per essere abitate dai ragazzi che potranno godere di  un ambiente funzionale ed adatto alle loro necessità. Il Micro-cottege é al momento esposto al museo Virserum Art nella sezione dedicate al design, disponibile fino all’8 dicembre prossimo.

Insomma una micro-casetta ben organizzata che coniuga l’aspetto low-cost, con l’esigenza di indipendenza di noi giovani assieme all’ecosostenibilitá. I dettagli in verde, l’utilizzo di legno laminato e la presenza di un mini-patio con possibilitá di giardinetto rendono questa creazione un’autentico gioiellino di design e di attenzione alle nascenti esigenze sociali, economiche ed ambientali. Nel progetto degli architetti l’idea é quella di disporre tutti questi micro-cottege gli uni accanto agli altri in modo da creare una sorta di mini cittadella di giovani universitari fuori sede.

C’é chi ha commentato questa soluzione in modo abbastanza negativo parlandone come di una sorta di casa-loculo, noi di StanzaZoo.com troviamo  invece che sia geniale sotto molti punti di vista…

Voi cosa ne pensate? Ci vivreste se venissero installate in Italia? Intanto vi lasciamo al video promozionale che sta girando su Vimeo e che vi pormette che sebbene lo spazio sia esiguo é talmente ben organizzato da dare la possibilitá di organizzare students party e di andarci a vivere in coppia.

Lascia un commento