Salone del libro a Torino 2013? | Venghino signori venghino!

Salone del libro a Torino 2013? | Venghino signori venghino!

Universitari di tutta Torino unitevi in marcia verso il Lingotto: l’occasione di trovare un bel po’ di carta stampata e di incontrare i vostri autori preferiti é ghiotta! Volete stringere la mano a David Grossman? Accomodatevi: basta prendere la metro, arrivare al capolinea ed eccolo lì, il Salone del libro 2013 con tutte le sue promesse di incontro, riflessione e creativitá.

Dal 16 al 20 maggio questo incredibile paese dei balocchi fatto di scaffali pieni di libri e gente che si accalca sull’ultima copia di 1Q84, vi aspetta numerosi. Il tema di quest’anno è la creatività al fine di sollecitare una riflessione su quella cultura del progetto che il nostro Paese ha sin qui trascurato (Tema Salone del libro Torino 2013).

Ma veniamo al Programma del Salone 2013: il paese straniero di questa edizione sarà il Cile mentre tra gli ospiti italiani avremo nomi quali Simonetta Agnello Hornby, Stefano Benni, Cristina Comencini e Paolo Giordano. L’impronta internazional  perverrá da Peter Esterhàzy e David Grossman. Si, avete letto bene!

Insomma altissime le aspettative attorno a questo appuntamento annuale di richiamo nazionale: se si ha voglia di immergersi in una libreria gigantesca è davvero obbligatorio passare per chiunque abiti a Torino.

L’unica pecca che potrebbe far desistere dal partecipare all’evento? Forse il costo del biglietto, giá ridotto per gli universitari da 10 ad  8 euro, in fondo sarebbe stato ancora piú gradito se avesse previsto un ingresso 100% gratuito per gli studenti di qualsiasi etá e provenienza.

A proposito di chi arriva in treno da lontano, segnaliamo invece la possibilitá di usufruire di un voucher da 15 euro, sconto Italo treno in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro.

Per chi ama i libri non resta che seguire il profumo inconfondibile delle pagine stampate...
Buon salone a tutti!

Lascia un commento